Bendaggi estetici: i trattamenti che contrastano cellulite… e non solo

Bendaggi estetici: i trattamenti che contrastano cellulite… e non solo

Oggi vi presentiamo un trattamento molto efficace: i bendaggi estetici. Molto richiesti nei centri benessere, in quanto legati alla cultura dell’aromaterapia e della fangoterapia, sono bendaggi effettuati impiegando formulazioni che vengono assorbite dalla pelle e che favoriscono, attraverso la compressione graduale esercitata dalla bende,  un’azione di linfodrenaggio.

In relazione ai benefici che apportano, i bendaggi possono essere:

  • rassodanti;
  • disintossicanti;
  • riducenti;
  • anticellulite.

I bendaggi vengono effettuati mediante l’utilizzo di strisce , preferibilmente di cotone leggero elasticizzato. Queste possono essere imbevute di principi attivi , oppure possono fasciare parti del corpo su cui sono stati precedentemente applicati preparati cosmetici, come fanghi o alghe.

Il processo chimico alla base di questo trattamento è l’osmosi che, per definizione, prevede il passaggio di solvente da una soluzione meno concentrata ad una più concentrata. Questo trattamento può agire, quindi, rilasciando alla pelle i principi attivi contenuti nel bendaggio, oppure, mediante le formulazioni applicate direttamente sul corpo, possono, al contrario, assorbire le tossine.

In relazione alle sostanze utilizzate per effettuare il trattamento, si possono distinguere:

  • bendaggi imbevuti di miscele di olii essenziali, che prevedono generalmente l’impiego di essenze di origine vegetale;
  • bendaggi con fanghi o alghe che hanno proprietà disintossicanti in quanto, ricche di vitamine e amminoacidi, fanno si che il corpo, attraverso la sudorazione, rilasci le tossine. Sono utilizzati inoltre per combattere la cellulite;
  • bendaggi salini, a base, appunto, di soluzioni saline, le quali per osmosi eliminano i liquidi in eccesso e, quindi, anche questi, oltre ad essere disintossicanti, contrastando la ritenzione idrica,  sono particolarmente indicati come anticellulite.

I bendaggi possono inoltre essere:

  • freddi
  • caldi

I bendaggi freddi sono vasocostrittori, ossia contrastano la vasodilatazione e sono utilizzati principalmente per ridurre il gonfiore e la pesantezza degli arti inferiori. Migliorano  il sistema circolatorio, linfatico e il metabolismo. Sono utilizzati  inoltre come rassodanti.

I bendaggi caldi, invece, sono vasodilatatori, aumentano la sudorazione e stimolano la circolazione periferica. Inoltre, grazie alla temperatura elevata i tessuti adiposi vengono stimolati e il metabolismo dei grassi ne trae benefici. Ecco perché i bendaggi caldi, oltre ad essere disintossicanti, a differenza di quelli freddi, sono utilizzati per contrastare la cellulite o come riducenti;

Per quanto concerne l’applicazione, può risultare difficile, anche se non impossibile,  applicare i bendaggi da soli, in quanto  devono essere ben aderenti al corpo, per garantire anche l’azione compressiva moderata.  Bisogna rispettare, inoltre, dei tempi di posa variabili, i quali sono dati non solo dal tempo di posa proprio del bendaggio, ma spesso è da considerare che la sostanza applicata sul corpo necessita di un preventivo e ulteriore tempo di attesa. È inoltre consigliato effettuare una doccia tiepida subito dopo il bendaggio.

Questo trattamento risulta più efficace se abbinato a sedute di presso terapia.

Appassionata e Amante del benessere a 360°. Amo scrivere e condividere tutto quello che so.
Giusi
Giusi Lombardo
Tutti i post di
Sito web

10 Commmenti

  1. Volevo intervenire con un commento degno di nota, ma… l’articolo mi piace, quindi… GRANDI!!! Continuate così!

  2. Beh cosa aspetti allora Trattamenti Anticellulite a darci la tua opinione ? Sicuramente sarà interessante. Facci sentire il tuo commento degno di nota che qui siamo tutti affamati di notizie e considerazioni interessanti.

  3. I bendaggi sono tra i trattamenti estetici tra i piu’ semplici ed efficaci…e altrettanto piacevoli. Donano leggerezza alle gambe…Ma non trascuriamo l’importanza di mani esperte: farli in istituto da professionisti garantiscono la giusta compressione secondo l’inestetismo da trattare…e soprattutto l’abbinamento ad attivi selezionati…

  4. interessante articolo e soprattutto interessanti questi bendaggi..ma quanto costano? e il loro effetto dura molto o sono da ripetere periodicamente?

  5. certo questi trattamenti vanno eseguiti da professionisti meglio diffidare dal fai da te se si vogliono avere risultati più concreti.

  6. I bendaggi sono più efficaci se ci si sottopone ad un ciclo di più sedute, il cui numero è variabile in relazione sia al tipo di massaggio (drenante, rassodante ecc), sia all’entità dell’inestetismo. Andando avanti con le sedute i risultati saranno più evidenti. Quanto ai costi, anche questi sono molto variabili: dipendono dal centro estetico cui ci si rivolge, oltre che dalla durata del trattamento: è possibile fare dei bendaggi estetici di circa 25 minuti al costo di 30 euro, ma anche di 50 minuti a 50 euro. Inoltre spesso sono inclusi in pacchetti benessere che includono altri trattamenti e possono risultare più vantaggiosi!

  7. ciao:se e posibile mi puoi dire i pasaggi del bendagio da primo aplicazione al ultimo,, per provare a casa e che cosa serve,,,!!!! grazie mille,

  8. Ciao Sofia, per darti un consiglio dovrei sapere che tipo di bendaggio intendi fare (anticellulite, rilassante, rassodante); questo, infatti, influisce sia sul tipo di prodotto scegliere (se usare dei bendaggi ai sali marini o i fanghi o altro), sia sui tempi di posa e sul procedimento di applicazione del trattamento. In ogni caso, però, mi pare di capire che tu sei alle prime armi. Ti consiglio, almeno per le prime volte, di rivolgerti ad un centro benessere che effettui questi trattamenti: troverai personale specializzato che valuterà e ti spiegherà il trattamento più adatto per le tue necessità e soprattutto per il tuo tipo di pelle. Non appena avrai effettuato qualche seduta e avrai più dimestichezza, il fai da te risulterà più semplice, sicuro ed efficace. Se non sai a chi rivolgerti, puoi trovare sul sito di Benessere Viaggi i centri estetici a te più vicini che offrono questo trattamento. Oppure, se usi facebook, puoi avere le informazioni che cerchi sulla pagina https://www.facebook.com/benessereviaggi.it. In alternativa ci sono anche le pagine di twitter (https://twitter.com/viaggibenessere) e google plus: https://plus.google.com/u/0/103279983931259836239/posts. Fammmi sapere!

  9. vorrei fare un bendaggio ke sia : anticellulite , rassodante e tonificante quale mi consigli ma soprattutto per ottenrre ottimi risultati quante sedute bisogna fare secondo te ?

  10. Per il bendaggio di cui hai bisogno (anticellulite, rassodante e tonificante) ti consiglio un bendaggio freddo che è vasocostrittore, migliora la circolazione sanguigna e il metabolismo delle cellule adipose. Il numero di sedute varia in relazione all’entità dell’inestetismo. In generale, comunque, servono almeno 10 o 12 sedute. Gli oli essenziali da applicare possono essere la betulla, il timo, il rosmarino ma ve ne sono molti altri che hanno proprietà drenanti, riducenti e stimolanti. Perciò ti consiglio di rivolgerti ad un centro benessere che valuterà il tuo caso specifico, consigliandoti la sinergia di oli essenziali più adatta a te e stabilendo il numero e la frequenza delle sedute.