Gennaio il mese della dieta post vacanze: ecco qualche consiglio

È il momento di fare i conti con a forma fisica dopo le feste. Di sicuro le occasioni per mangiare un po’ di più non sono mancate: da pranzi e cene di famiglia, passando per momenti di condivisione con tanto di aperitivi e dolci, fino ai regali con leccornie varie tipiche delle feste.

Anche chi si è impegnato a non strafare a tavola qualche etto su probabilmente lo ha messo. Come rimediare? Rimettendosi in carreggiata subito.

Eccole regole da seguire:

 

La dieta non si inizia il lunedì

Uno degli errori più comuni è quello di ritenere che bisogna aspettare il lunedì per rimettersi a dieta. Sbagliato. Intanto perché nei giorni in cui bisogna attendere affinché arrivi il famigerato lunedì ci si sente legittimati a fare continui strappi alle regole e a lasciarsi andare. Risultato? Iniziare il lunedì sarà ancor più di difficile e soprattutto il lavoro che avete da fare sarà maggiore: più peso da perdere, più sacrifici da fare, più tempo da impiegare. Quando iniziare allora? ORA. Iniziate subito.

 

Parola d’ordine: depurare

Dopo due settimane di vizi a tavola di sicuro il nostro organismo ha visto incamerare grassi insaturi di cui molti dolciumi e preparazioni elaborate sono ricche. Allora bisogna depurarsi ed optare dunque per una dieta detossinante. Per farlo bisogna, come sempre, bere molta acqua e puntare su frutta e verdura di stagione. L’acqua aiuta ad eliminare le tossine e frutta e verdura sono ricchi di vitamine e Sali minerali.

 

La cottura: sì al vapore

Occhio ovviamente alla cottura che utilizzare per cuocere i cibi: scegliete metodi non elaborati. Perfetta la cottura al vapore: è leggera, mantiene vitamine e Sali minerali ed anche il sapore è più intenso. Questo aiuta a godere di più del pranzo, inducendovi a ridurre i contenuti oltre che il sale.

 

Meno sale!

A proposito di sale, un consiglio per ridurne il consumo è quello di puntare su spezie che insaporiscano i vostri piatti. Zenzero e curcuma sono un esempio. Lo zenzero, ad esempio, che aiuta anche a combattere la cellulite, può essere grattuggiato sui patti come fosse formaggio! Sì anche a sapori come prezzemolo, basilico, aglio e rosmarino!

 

Sì al primo

Consumate un primo a pranzo! Oltre alla pasta, però, variate.  Riso e cereali conditi con verdure ed olio crudo. Vi consigliamo di provare il riso basmati, con un indice glicemico più basso rispetto al comune riso e più digeribile. Peraltro è molto saporito.

 

Colazione e spuntino

Mai saltare la colazione. Cosa mangiare: uno yogurt con 30 grammi di cereali, oppure un the con tre fette biscottate. Non dimenticate lo spuntino. Un frutto è perfetto. Oppure della frutta secca. Soprattutto se praticate sport!


Alimentazione, Tutti gli Articoli



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.