Insonnia: le cause e i rimedi naturali

Il sonno è un elemento imprescindibile nella nostra vita, elemento che ci rende sani e forti e che ci permette di riprenderci dopo le stanchezze quotidiane. Tutti gli esperti consigliano di dormire 7-8 ore a notte ma sono tante le persone che soffrono di insonnia, una patologia collegata a situazioni di stress, depressione, iperattività e problemi emotivi.

Generalmente vi sono più tipologie di insonnia e disturbi del sonno: chi ha difficoltà ad addormentarsi, chi invece si sveglia molto frequentemente durante la notte, chi infine si sveglia al mattino molto presto, ben prima della sveglia prefissata e non riesce a riprendere sonno. Queste problematiche possono essere periodiche, magari durante un periodo di forte stress emotivo o fisico, oppure possono cronicizzarsi e diventare una triste consuetudine.

Per contrastare l’insonnia vi sono numerosi metodi efficaci che vi permetteranno di ritrovare il sonno e un perfetto equilibrio tra sonno e veglia. Tra i rimedi naturali esistono ad esempio diverse erbe benefiche che possono alleviare i sintomi dell’insonnia: la fitoterapia è infatti ricca di piante che hanno proprietà calmanti e ipnoinducenti, ovvero che hanno le stesse proprietà dei comuni sonniferi venduti in farmacia. La più comune di tutti è senza dubbio la camomilla, ma anche la valeriana, il tiglio, il biancospino, la melissa e la passiflora sono molti utili per calmare situazioni di ansia e stress e alleviare le tensioni. Chiedete ad un naturopata o in erboristeria la pianta migliore per ritrovare il sonno perduto.

Altro alleato contro l’insonnia è l’aromaterapia con olii essenziali: questi infatti hanno degli ottimi effetti calmanti. Basterà utilizzare un diffusore o spargere qualche goccia in un fazzoletto da mettere sotto il cuscino. L’aroma penetrerà tramite l’olfatto e vi donerà un effetto rilassante. Provate ad esempio con la lavanda, il gelsomino, il bergamotto, la maggiorana e il sandalo, dolci profumi che agiscono sul sistema nervoso con proprietà anti-stress.

Oltre a questi metodi per combattere l’insonnia è molto importante praticare delle attività che possano portare ad una calma interiore: meditazione e yoga ad esempio favoriscono il rilassamento e allontanano le emozioni negative. Inoltre anche un’attività fisica moderata può aiutare a contrastare i sintomi dell’insonnia producendo endorfine e serotonina.

Un bagno caldo prima di andare a dormire o un massaggio rilassante sono ottimi per favorire il sonno. Evitate poi di guardare la tv fino a tarda sera, preferite invece leggere un libro o ascoltare della musica. Anche la dieta alimentare è efficace per alleviare le tensioni e migliorare il sonno: scegliete una cena leggera e consumatela almeno 3 ore prima di andare a dormire. Meglio optare per cereali integrali, proteine magre e verdure, al bando invece carni rosse, formaggi, caffè e alcol.


Tutti gli Articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.