Vacanze agli sgoccioli? Ecco i rimedi salva-abbronzatura

Estate agli sgoccioli e la tintarella, per chi ha già ripreso la vita lavorativa, a breve sarà solo un ricordo. Un cambiamento normale, dovuto al fatto che la pelle si rigenera dopo 4 settimane, dopo le quali le cellule morte vengono sostituite. Se abbronzata, però, questo tempo si riduce a 3 settimane.

Dopo di ché vediamo il colorito spegnersi, la pelle farsi più opaca e comparire quelle antiestetiche chiazze chiare. Sebbene non sia possibile evitare che la pelle perda la sua abbronzatura nel tempo, possiamo fare in modo di prolungarla il più possibile e/o di farla andare via senza chiazze e lasciando la pelle morbida, lucente e dal colorito uniforme.

Ecco come:

 

Prolungare l’abbronzatura

Come detto, il ricambio cellulare è inevitabile, perciò per prolungare la nostra abbronzatura una volta finite le vacanze al mare, altro modo non c’è che continuare a prendere il sole, in un terrazzo, in un parco, ma anche facendo un giro in bici o delle corse in shorts e maglietta.

 

Doposole

Chi prende ancora un po’ di sole, è bene che dopo l’esposizione usi prodotti idratanti e nutrienti. Puntate però su prodotti naturali, come un gel puro al burro di karité, escludendo quelli contenenti alcol.

 

Bagno? No, doccia!

A casa, dopo le vacanze, rinunciate al bagno in vasca perché l’immersione in acqua calda accelera i processi di desquamazione.  Quanto ai detergenti, no ai bagnoschiuma: optate invece per le formule in olio o gel idratanti.

 

Scrub

Per quanto possa sembrare paradossale, lo scrub è un alleato dell’abbronzatura, perché elimina lo strato superficiale dell’epidermide costituito da cellule morte che danno un colorito grigio e a chiazze. Fatto regolarmente, lo scrub elimina queste cellule e la pelle respira. Per un esfoliazione il più possibile delicata, puntate su prodotti naturali e fai da te.

 

Idratazione

Indispensabile l’idratazione, bevendo molta acqua innanzitutto. E poi ricorrendo a creme ed olii da applicare dopo lo scrub e dopo la doccia. Non siate parsimoniosi. Applicate il composto idratante in quantità abbondanti.

 

Alimentazione

Anche l’alimentazione funge da salva-abbronzatura. Prediligete frutta e verdura con vitamina C, che sappiamo essere un alleato della tintarella, così come gli alimenti ricchi di licopene, ad esempio i pomodori.


Stili di Vita, Tutti gli Articoli, Viaggi



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.