Vacanze: i farmaci di automedicazione da portare con sé

Quando si parte per le vacanze è bene portare tutto l’occorrente per una permanenza serena. Può capitare però che si presentino dei piccoli disturbi che, sebbene lievi e passeggeri, possono inficiare sulla qualità della nostra vacanza. A tal proposito è bene inserire in valigia anche dei farmaci di automedicazione, il cui utilizzo non deve però essere prolungato nel tempo. In vacanza all’estero, inoltre, la necessità di portare con sé i farmaci di automedicazione si fa sentire di più, dal momento che non sempre si trovano gli stessi medicinali che utilizziamo comunemente in Italia.

L’associazione nazionale farmaci di automedicazione ha stilato allora una lista dei medicinali da portare con sé in vacanza.

Eccola:

 

  • Antidolorifici/antinfiammatori e antipiretici

Utili in caso di mal di testa, dolori muscolari e articolari, oltre che distorsioni.

 

  • Creme e pomate contro le irritazioni/le scottature della pelle, l’eritema solare e le punture di insetti

Alleviano il bruciore o il prurito e aiutano la pelle a rigenerarsi. Questi farmaci sono utili in particolare se la vacanza è al mare.

 

  • Disinfettanti per la gola e farmaci contro la tosse

Non è impossibile prendere un mal di gola o la tosse, anche se si è al mare.

 

  • Antiacidi e procinetici

Si tratta di farmaci utili in caso di nausea, vomito, bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo.

 

  • Lassativi 

Uno dei disturbi più comuni durante i viaggi è la stipsi. Per molti, è  proprio il cambiamento dei propri ritmi ad influire su questo fastidioso inconveniente.

 

  • Melatonina e altri prodotti contro il jet-lag

Il fuso orario ci scompensa? Ci sono i farmaci appropriati a base di melatonina.

 

  • Kit del pronto soccorso

Può capitare di procurarsi qualche piccola ferita o escoriazione. Meglio allora portare con sé un kit con garze, disinfettanti e cerotti.

 

  • Farmaci per il trattamento della diarrea

Ansia o qualche alimento che si è assunto possono provocare questo disturbo che rende la vacanza quasi “ingestibile”.

 

  • Capillaroprotettori

Si tratta di pomate utili in caso di cadute o botte. Consentono di riassorbire l’ematoma.

 

  • Farmaci contro la cinetosi

Chi soffre di mal d’auto, di nave o d’aereo meglio porti con se dei farmaci per spostarsi in serenità.


Stili di Vita, Tutti gli Articoli, Viaggi



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.